Cronaca

Omicidio a Formia: si indaga sull'uccisione del 17enne Romeo Bondanese

Un altro ragazzo ferito e ricoverato in ospedale. Fermato un ragazzo proveniente dalla provincia di Caserta

Foto Ansa

Un ragazzo di 17 anni ucciso da una coltellata, altri due feriti, di cui uno in condizioni critiche. La vittima è Romeo Bondanese. Una tragedia che si è consumata la sera del 16 febbraio, a Formia, nella centralissima via Vitruvio e che in pochi minuti ha scatenato il panico. Tutto è accaduto intorno alle 19,30, in un momento in cui la strada principale del centro cittadino era ancora popolata nonostante i locali chiusi per il coprifuoco. 

Secondo la ricostruzione tre giovani formiani sono stati avvicinati dagli aggressori, uno dei quali ha estratto un coltello e si è scagliato contro Romeo Bondanese davanti agli occhi dei suoi amici, colpendolo al collo con un fendente. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime e il ragazzo è morto poco dopo l'arrivo in ospedale. Altri due giovani sono rimasti feriti, tra cui lo stesso aggressore, un ragazzo originario di Casapulla, nella provincia di Caserta, che da ieri sera si trova in stato di fermo, ricoverato in ospedale per una ferita alla mano. In condizioni critiche per una lesione da arma da taglio a una gamba anche un altro giovane del posto che si trovava insieme al 17enne.

Sul posto le ambulanze del 118 e le pattuglie di polizia e carabinieri, ma ad indagare sull'omicidio sono gli agenti del commissariato diretto da Aurelio Metelli. Dopo l'accoltellamento i poliziotti hanno ascoltato alcuni testimoni e hanno cercato ed acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza che si trovano in zona per cercare di ricostruire la dinamica del delitto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Formia: si indaga sull'uccisione del 17enne Romeo Bondanese

LatinaToday è in caricamento