Cronaca Aprilia

Omicidio Aprilia: cadavere in zona Fossignano: fermato presunto autore

L'attenzione dei carabinieri su un giovane che potrebbe aver ucciso il 34enne romeno ritrovato cadavere il 18 agosto. Omicidio maturato per portar via alla vittima monili d'oro e denaro

Secondo i carabinieri potrebbe essere lui l’autore dell’omicidio del cittadino di nazionalità romena Cristian Vasilica Sau avvenuto lo scorso 18 agosto in località Fossignano ad Aprilia.

I carabinieri nella tarda serata di ieri, infatti, hanno fermato quello che ritengono essere il presunto assassino del 34enne cittadino di nazionalità romena ritrovato senza vita il mese scorso nelle campagne del comune pontino.

Si tratta di I. Z., 25enne di nazionalità russa, sottoposto a fermo di indiziato di delitto a parziale conclusione dell’intensa attività investigativa avviata in seguito al ritrovamento del cadavere e grazie ad una serie di indizi acquisiti durante le indagini.

Secondo quanto emerso, l’omicidio da parte del 25enne, in Italia senza fissa dimora e domiciliato a Tor San Lorenzo, sarebbe maturato allo scopo di portare via alla vittima - colpita con quattro coltellate, due al torace e due all’addome - alcuni monili d’oro del valore di 400 euro e circa 120 euro in contanti.

Il giovane è stato trasferito presso la casa circondariale di via Aspromonte a Latina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Aprilia: cadavere in zona Fossignano: fermato presunto autore

LatinaToday è in caricamento