rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Formia

Omicidio Franchini, in aula per l’Appello: parola alla difesa

I legali di Morlando, accusato di aver ucciso il giovane ballerino di Scauri, hanno ricostruito pezzo per pezzo la sera del delitto smontando la tesi dell'accusa. In aula il 23 gennaio

È agli sgoccioli il processo di secondo grado per l’omicidio del ballerino di Scauri Igor Franchini avvenuto il 24 gennaio del 2009.

Ieri nuova udienza davanti ai giudici della Corte d’Assise d’Appello di Roma. Al centro della seduta la difesa di Giovanni Morlando, il 25enne formiano accusato di aver sferrato quelle 43 coltellate che hanno ucciso il giovane dopo una furiosa lite legata ad una somma di denaro rimasta in sospeso per una dose di droga.

I legali dell'imputato, nell’udienza di ieri, hanno puntato sull’estraneità del loro assistito ricostruendo pezzo pezzo la serata dell’omicidio, i tempi dei movimenti di Morlando e smontando l’impianto dell’accusa.

Si ritornerà in aula lunedì 23 gennaio, giorno in cui ci dovremmo aspettare la sentenza definitiva.

Il procuratore generale nella seduta del 12 dicembre aveva chiesto 25 anni per Giovanni Morlando, uno in meno rispetto ai 26 a cui era stato condannato in primo grado dal tribunale di Latina.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Franchini, in aula per l’Appello: parola alla difesa

LatinaToday è in caricamento