Cronaca

Omicidio di Gloria Pompili, la madre in aula: "Mia figlia aveva paura"

Il processo per la morte della 23enne uccisa a botte sulla 156. La donna racconta alla Corte d'Assise l'ultima telefonata pochi giorni prima della morte

Ha raccontato di quell’ultima telefonata della figlia, pochi giorni prima che venisse uccisa e lo ha fatto nell’aula della Corte di Assise del Tribunale di Latina la madre di Gloria Pompili chiamata a testimoniare nel processo per l’omicidio della giovane, trovata morta sulla 156 il 23 agosto dello scorso anno.

Sul banco degli imputati ci sono la zia, Loide Del Prete, il suo compagno Saad Mohamed Elesh Salem, 24 anni, egiziano, e Hady Saada Mohamed Mohamed, 30 anni, marito di Gloria chiamati a rispondere i primi due di omicidio con le aggravanti di aver agito in presenza dei figli minori della vittima e con particolare crudeltà e tutti e tre di maltrattamenti in famiglia sia sulla ragazza che sui suoi figli bambini di tre e cinque anni.

La madre, rispondendo alle domande del pubblico ministero Carlo Lasperanza, dopo avere raccontato la vita di sua figlia e la decisione di andare a vivere con la zia ha rievocato quell’ultima telefonata, fatta da una cabina telefonica perché i tre le avevano tolto il telefono cellulare. Gloria in quella telefonata ha anche detto alla madre di non raccontare a Loide della telefonata ma non ha voluto raccontare dove si trovava. Era palesemente spaventata e quella è stata l’ultima volta che la madre le ha parlato. A lei in passato aveva raccontato anche di essere stata picchiata, circostanza confermata questa mattina in aula da un’altra testimone dell’accusa, la proprietaria dell’appartamento di Frosinone dove la vittima abitava con la zia e i due uomini che ha confermato anche di avere visto i due bambini appesi al balcone all’interno di una gabbia. Di lividi e percosse ha parlato anche la terza testimone, una prostituta che lavorava nella zona dove anche Gloria era costretta a prostituirsi. Poi il processo è stato aggiornato al 5 febbraio prossimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Gloria Pompili, la madre in aula: "Mia figlia aveva paura"

LatinaToday è in caricamento