Cronaca

Omicidio di Luca Palli ad Aprilia, due uomini fermati dai carabinieri

I militari dell'Arma hanno identificato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto i presunti autori dell’omicidio del 48enne freddato a colpi di pistola il 31 ottobre in via Mazzini

Svolta nelle indagini sullomicidio di Luca Palli, il 48enne ucciso nella serata dello scorso 31 ottobre in via Mazzini ad Aprilia. 

I carabinieri del Reparto Territoriale di Aprilia congiuntamente a personale del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Latina hanno identificato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto i presunti autori dell'omicidio.

Al momento trapelano poche notizie dall’Arma. Serrate indagini dei carabinieri, coordinate dalla Procura di Latina, sono tutt’ora in corso. 

Luca Palli è stato ucciso lo scorso 31 ottobre in via Mazzini ad Aprilia, freddato con tre colpi di pistola dopo essere uscito da un bar della zona di via Carroceto dove stava prendendo un aperitivo.

Il provvedimento di fermo è stato emesso nei confronti di due uomini, Massimiliano Sparacio e Vittorio De Luca, dalla Procura della Repubblica di Latina ed eseguito dai carabinieri. 

Gli aggiornamenti sui due fermi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Luca Palli ad Aprilia, due uomini fermati dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento