rotate-mobile
Cronaca Centro

Omicidio Piccolino, fiaccolata commossa a Formia. Proclamato lutto cittadino

Centinaia di fiaccolate hanno illuminato ieri sera le vie di Formia per ricordare l'avvocato-blogger barbaramente ucciso lo scorso 29 maggio. Proclamati due giorni di lutto cittadino; mercoledì 3 giugno i funerali

Centinaia di fiaccole accese ieri sera per le vie di Formia per ricordare Mario Piccolino. In tantissimi hanno partecipato alla manifestazione organizzata all’indomani dell’efferato omicidio dell’avvocato e blogger sempre in prima fila nella lotta alla criminalità e all’illegalità.

Un corteo commosso e silenzioso partito da piazza della Vittoria ha sfilato per le vie del centro dietro un grande striscione con su scritto “"Noi siamo Freevillage”, rievocando il nome del blog attraverso cui Mario Piccolino, barbaramente ucciso nel suo studio di via della Conca a Formia con un colpo di pistola alla testa, dava voce alle sue battaglie.

Questa la risposta che tutta la città di Formia, tutta la comunità hanno dato a quanto accaduto nel pomeriggio di venerdì. Una mobilitazione a cui hanno partecipato rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni antimafia e liberi cittadini.

LUTTO CITTADINO - E dopo il sentito e partecipato Consiglio comunale straordinario convocato d’urgenza per la mattinata di ieri, il sindaco di Formia, Sandro Bartolomeo, ha proclamato per le giornate di martedì 2 e mercoledì 3 giugno, il lutto cittadino, durante le quali saranno esposte le bandiere a mezz'asta nelle sedi comunali.

Nello specifico, l'ordinanza firmata dal primo cittadino dispone, tra le altre cose di rinviare tutte le manifestazioni civili della festività patronale di Sant'Erasmo a data da destinarsi. Il programma si svolgerà quindi esclusivamente per la parte religiosa e le luminarie della città resteranno accese solo per il passaggio della processione.

Non solo, ma per il giorno dei funerali che si svolgeranno mercoledì 3 giugno, è stato disposto il divieto, per l'intera durata delle esequie nelle vie e nelle piazze del luogo di svolgimento della cerimonia funebre, di tutte delle attività ludiche e ricreative ed ogni altro comportamento che contrasti con il carattere luttuoso della cerimonia o con il decoro urbano.

RIUNIONE IN PREFETTURA - Intanto nel pomeriggio di ieri in Prefettura si è tenuto anche una riunione del Comitato provinciale per l'ordine pubblico e la sicureza convocato d'urgenza dopo l'omicidio di Piccolino. (Per i particolari clicca qui)

LA PROPOSTA: "UNA SEZIONE DELLA SQUADRA MOBILE ANTIMAFIA"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Piccolino, fiaccolata commossa a Formia. Proclamato lutto cittadino

LatinaToday è in caricamento