rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Formia

Omicidio Piccolino, avvocato-blogger ucciso da un solo colpo alla fronte

Eseguita ieri l'autopsia sul corpo di Piccolino ucciso lo scorso 29 maggio nella sua abitazione. Il killer avrebbe sparato da una distanza molto ravvicinata. Domani, mercoledì 3 giugno, la Camera ardente e i funerali

E’ stata eseguita nella giornata di ieri l’autopsia sul corpo di Mario Piccolino, l’avvocato e blogger di 71 anni ucciso nel pomeriggio di venerdì 29 maggio nel suo studio di via della Conca a Formia.

E arrivano alcuni elementi utili dall’esame eseguito presso l’obitorio di Cassino dal medico legale Daniela Lucidi - sul posto presenti anche anche la criminologa Immacolata Giuliani e l’avvocato Mattia Aprea, entrambi incaricati dal Comune -.

Secondo le prime indiscrezioni, il Mario Piccolino sarebbe stato ucciso da un solo colpo di pistola, a quanto pare di piccolo calibro, esploso da una distanza ravvicinata.

Intanto proseguono le indagini per risalire al killer che quel venerdì pomeriggio dopo essere riuscito a farsi aprire la porta spacciandosi per un cliente dell’avvocato ha poi premuto il grilletto e per cercare il movente del barbaro omicidio; nessuna pista al momento viene esclusa.

Per domani mattina alle 9.30 è prevista l’apertura della Camera ardente che sarà allestita presso il Comune di Formia. Hanno confermato la loro presenza anche il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, e presidente dell’Osservatorio regionale per la Sicurezza e la Legalità della Regione Lazio, Gianpiero Cioffredi. Domani pomeriggio, mercoledì 3 giugno, alle 15.30 presso la Chiesa di San Giovanni Battista si svolgeranno i funerali dell’avvocato, mentre per oggi e domani sono stati proclamati due giorni di lutto cittadino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Piccolino, avvocato-blogger ucciso da un solo colpo alla fronte

LatinaToday è in caricamento