Investito e ucciso a Scauri, oggi l’interrogatorio del 34enne omicida

Di Caprio sarà ascoltato dal gip nel carcere di Cassino, domani i funerali della vittima Cristano Campanale

E’ previsto per oggi l’interrogatorio di Eduardo Di Caprio, il 34enne che venerdì pomeriggio a Scauri di Minturno ha investito e ucciso Cristiano Campanale con il quale aveva avuto una lite la mattina stessa a causa di un debito di 1500 euro. L’arrestato, assistito dall’avvocato Domenico Iaderosa del foro di Sant Maria Capua Vetere, è attualmente detenuto nel carcere di Cassino dove sarà ascoltato dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Cassino.

Ancora non si sa se il titolare della rivendita “Sottozero” di Scauri, al quale viene contestato l’omicidio volontario con l’aggravante della premeditazione, deciderà di rimanere in silenzio come ha fatto finora oppure se ha intenzione di rispondere alle domande del magistrato e spiegare le ragioni del suo folle gesto, di raccontare per quale motivo quando si è presentato all’appuntamento con Campanale e con il fratello Andrea ha accelerato salendo addirittura sul marciapiede provocando la morte di Cristiano mentre il fratello si è salvato soltanto perché è riuscito a gettarsi di lato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto oggi la salma sarà restituita alla famiglia per la veglia funebre presso la cattedrale di San Pietro a Minturno dove domani pomeriggio alle 15 si terranno i funerali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Tragedia a Latina, precipita dal 14esimo piano del grattacielo Pennacchi: muore un ragazza

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, nuovo record in provincia: 78 casi in un giorno. Solo a Latina 35 contagi

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento