Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Omicidio suicidio, spara alla compagna e si uccide

A dare l'allarme è stato il figlio dell'uomo di 88 anni. Sul posto i carabinieri che indagano

Un uomo di 88 anni, Raffaele Di Lelio, ha ucciso la compagna di 66 anni e si è tolto la vita. Un omicidio suicidio consumato a Nettuno nella mattinata di oggi, venerdì 7 giugno. 

L'allarme è scattato intorno alle 10:30 del mattino quanto nel loro appartamento di via Tronto sono stati rinvenuti i due corp; a lanciarlo è stato il figlio dell'uomo italiano. La donna, Todorova Gergana Kaltcheva, era una cittadina bulgara. Il delitto si è consumato in una villetta al civico 8 dove la 66enne, prima di trasferirsi in casa del Di Lelio, viveva in affitto al piano superiore

Da una primissima ricostruzione sembra si tratti di un omicidio suicidio, avvenuto con una pistola. L'arma è ststa sequestrata dai carabinieri di Nettuno intervenuti insieme ai colleghi della compagnia di Anzio che sono al lavoro per capire anche se fosse regolarmente detenuta o meno. 

Stando ai primi accertamenti non risulterebbero episodi precedenti da codice rosso. Sul posto anche i carabinieri del nucleo investigativo di Frascati per i rilievi tecnico scientifici.

Articolo aggiornato alle 19 con i nomi delle vittime

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio suicidio, spara alla compagna e si uccide
LatinaToday è in caricamento