Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Massimiliano Carpineti uccide Pierpaola Romano e si toglie la vita: la pista del movente passionale

L'omicidio suicidio avvenuto ieri nella Capitale. L'uomo era un poliziotto collega della vittima. Viveva a Cisterna

Ha impugnato la sua pistola di servizio ed esploso tre colpi in successione nell'androne del palazzo al civico 44 di via Rosario Nicolò, alla periferia est di Roma. Intorno alle 11,20 di giovedì 1 giugno, Pierpaola Romano, poliziotta di 58 anni, si è accasciata a terra senza vita. Pochi minuti dopo, a circa trecento metri dal luogo del delitto,  i residenti della zona hanno sentito un altro sparo: è il rimbombo di un colpo esploso dalla stessa arma con cui Massimiliano Carpineti si è ucciso. 

Il suo corpo è stato trovato all'interno di una Matiz Chevrolet bianca. Secondo la ricostruzione degli investigatori l'uomo ha fatto fuoro contro Pierpaola Romano e poi si è tolto la vita con la sua pistola di servizio, che aveva portato con sé nonostante in questi giorni fosse in ferie. Un femminicidio dunque, e poi un suicidio. Carpineti era un poliziotto e come la vittima era in servizio presso l'Ispettorato di pubblica sicurezza della Camera dei deputati. Era originario di Cori, dove ancora risiede parte della sua famiglia, ma ormai da diverso tempo si era trasferito a vivere a Cisterna con la moglie.

Chi era Massimiliano Carpineti

La pista più plausibile che si è fatta largo nelle scorse ore è quella del movente passionale. Ora gli investigatori cercano di capire cosa sia accaduto in via Rosario Nicolò. Non è chiaro infatti se i due avessero un appuntamento o se l'uomo si fosse invece presentato sotto casa della collega senza avvertirla. Non si esclude che prima del tragico epilogo tra Romano e Carpineti ci sia stata una lite.

"Ho sentito tre spari in rapida successione, poi la gente gridare e sono sceso e con un amico che era già nell'androne ho visto la donna a terra, ormai senza vita, con un colpo di pistola alla nuca. Aveva in mano dei fogli e la borsa vicino", i racconti di alcuni testimoni che aggiungono (qui il video): "Le ha sparato da dietro mentre lei usciva". Quindi la fuga su "un'auto bianca". Quell'auto era una Matiz Chevrolet e a bordo c'era Massimiliano Carpineti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massimiliano Carpineti uccide Pierpaola Romano e si toglie la vita: la pista del movente passionale
LatinaToday è in caricamento