rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Le indagini

Omicidio in spiaggia a Torvaianica, due arresti

La svolta nelle indagini: per la Procura ad agire quella domenica del 20 settembre 2020 furono Raul Esteban Calderon ed Enrico Bennato. Shehaj Selavdi freddato mentre era in spiaggia

Sembra essersi chiuso il cerchio sull’omicidio di Shehaj Selavdi, l'albanese ucciso il 20 settembre del 2020 sulla spiaggia di Torvaianica, a Pomezia. Raul Esteban Calderon, il presunto killer di Fabrizio Piscitelli freddato a Roma nel parco degli Acquedotti con un colpo di pistola nel pomeriggio del 7 agosto 2019, infatti, secondo la Procura capitolina avrebbe preso parte anche nel delitto di Shehaj Selavdi agendo in concorso con un altro indagato, Enrico Bennato, già detenuto per altri reati.

Come riporta Romatoday, per i due il gip ha convalidato l’arresto lo scorso venerdì. Secondo quanto informa la Procura "le fonti di prova su cui si è fondata l'adozione del provvedimento sono costituite dalle indagini rese sul luogo e nell'immediatezza del fatto dal gruppo dei carabinieri di Frascati e, segnatamente, dalle dichiarazioni rese da alcuni testimoni oculari e dagli elementi emersi dall'esame dei video che hanno ripreso le fasi precedenti e successive all'esecuzione dell'omicidio". Analisi video hanno trovato "una convergenza con le indagini svolte dalla squadra mobile di Roma e in particolare dall'attività di intercettazione da cui sono emersi fondati elementi riguardo agli esecutori materiali di entrambi gli omicidi ed al contesto in cui sono maturati”.

Le indagini subito dopo l’omicidio avvenuto sulla spiaggia davanti agli occhi dei bagnanti che quella domenica avevano raggiunto il litorale di Torvainacia, sono state condotte dai carabinieri di Frascati; secondo la ricostruzione dell’Arma, i due sarebbero arrivati in spiaggia a bordo di una moto; uno di loro, con il volto coperto, è sceso e fingendosi un runner tra i bagnanti ha fatto fuoco colpendo la vittima, gestore del lido insieme alla moglie. Una ricostruzione inizialmente possibile grazie alle testimonianze dei presenti; inoltre, secondo quanto riferito sempre dalla Procura nella nota, dei video avrebbero individuato la moto al momento dell'arrivo e durante l'allontanamento. A dare forza alle ipotesi anche delle intercettazioni.

L’omicidio secondo quanto emerso va inquadrato nel contesto del controllo dello spaccio di droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio in spiaggia a Torvaianica, due arresti

LatinaToday è in caricamento