menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Vastola, Cestra condannato a 30 anni: uccise l’anziana durante una rapina

I fatti nel dicembre scorso a Borgo Montenero: l'anziana di 81 anni uccisa al culmine di una violenta rapina fruttata a Daniele Cestra, processato con il rito abbreviato, solo 50 euro e una fisarmonica

Trent’anni di reclusione: questa la condanna inflitta a Daniele Cestra per l’omicidio di Anna Vastola, l'anziana di 81 anni uccisa nella sua abitazione a Borgo Montenero nel dicembre dello scorso anno al culmine di una violenta rapina.

La sentenza, nell’ambito del processo che si è svolto con il rito abbreviato, è stata emessa oggi dal tribunale di Latina che h riconosciuto l’omicidio volontario; nel luglio scorso, nel corso dell’ultima udienza, il pubblico ministero Valerio De Luca aveva chiesto una condanna a 18 anni.

I fatti la sera del 9 dicembre del 2013 quando il 36enne Daniele Cestra aveva fatto irruzione nell’abitazione dell’anziana con l’intento di mettere a segno una rapina, che poi ha fruttato solo 50 euro e una fisarmonica e degenerata nel sangue. Cestra fu arrestato poche ore dopo l’efferato delitto, confessando tutto durante l’interrogatorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento