Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Cori

Operaio morto a Lamezia, il 17 settembre i funerali di Alessandro Fanella

La salma del giovane di 32 anni, deceduto nell’incidente sul lavoro di giovedì scorso, rientrerà a Cori nel pomeriggio di lunedì 16 settembre. Proclamato il lutto cittadino per il giorno successivo

Sono in programma per martedì 17 settembre i funerali di Alessandro Fanella, l’operaio di 32 anni che giovedì ha perso la vita, insieme all’altro operaio pontino Daniele Gasbarrone e al senese Enrico Amati, nell’incidente sul lavoro avvenuto in una fabbrica a Lamezia Terme.

La salma di Alessandro rientrerà, infatti, a Cori lunedì pomeriggio, 16 settembre. In seguito verrà allestita la camera ardente presso la Delegazione comunale di Giulianello, via della Stazione. I funerali si svolgeranno martedì 17 settembre, alle ore 11.00, presso la Chiesa di San Giovanni Battista. Sarà presente in veste ufficiale anche il sindaco Tommaso Conti.

Per martedì è stato proclamato anche il lutto cittadino. Gli esercizi della città sono invitati ad abbassare le serrande durante le esequie. Nelle scuole del territorio sarà osservato un minuto di silenzio. Subito dopo ci saranno le assemblee di classe (5° elementari; 1°, 2° 3° medie) sul tema della sicurezza e della prevenzione degli infortuni sul lavoro e sulle morti bianche. 

INDAGATO L’AD DELLA SOCIETÀ

CORI E SONNINO IN LUTTO

PREFETTO VISITA LE FAMIGLIE DELLE VITTIME

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio morto a Lamezia, il 17 settembre i funerali di Alessandro Fanella

LatinaToday è in caricamento