Operazione antidroga “Circe”, Giacomo Spinosa rimesso in libertà dal giudice

Il 48enne era finito ai domiciliari nell'ambito dell'operazione antidroga scattata nei giorni scorsi a Gaeta e che aveva portato a 10 arresti. La decisione del Gip dopo gli interrogatori

Il Commissariato di polizia di Gaeta

Torna in libertà Giacomo Spinosa, 48enne coinvolto nell’operazione antidroga della polizia denominata “Circe” e scattata nei giorni scorsi a Gaeta. 

Lo comunicano i due avvocati del 48enne che nel corso dell’operazione era finito ai domiciliari. 

La decisione, al termine degli interrogatori, del Gip Massimo Lo Mastro che ha accolto l'istanza formulata dai due legali Giovanni Valerio e Pasquale di Gabriele. “Spinosa ha risposto alle domande del giudice chiarendo la sua posizione” spiegano. 

Dieci le persone le persone destinatarie di misure cautelari in carcere e ai domiciliari nell’ambito dell’operazione antidroga della polizia di Gaeta; 24 gli indagati in totale, tra cui due minori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento