Maietta ancora ricoverato, piantonato in clinica dopo l'incidente con la motozappa

L'ex deputato pontino era destinatario di una misura cautelare in carcere ma il trasferimento in una struttura penitenziaria non è stato possibile a causa delle sue condizioni

Un'immagine dell'auto della polizia davanti alla clinica dove si trova Maietta

E' da ieri piantonato in clinica privata romana Pasquale Maietta, destinatario di una misura cautelare in carcere per associazione a delinquere. La squadra mobile gli ha notificato l'arresto alla clinica Pio XI, la struttura ospedaliera dove da alcuni giorni era stato trasferito dopo l'incidente domestico avvenuto poco più di una settimana fa nella sua villa di via Nascosa. 

Un infortunio, dovuto a una motozappa impazzita che lo ha ferito gravemente ad una gamba, che si è però rivelato provvidenziale e che ieri mattina, quando è scattata l'operazione Arpalo, gli ha evitato il carcere. Non è stato possibile trasferirlo neanche in un istituto di pena con assistenza medica perché i sanitari della struttura avevano programmato un intervento chirurgico per la giornata di oggi. Così l'ex deputato pontino resta attualmente piantonato, in stato di arresto ma attualmente ancora ricoverato in attesa che le sue condizioni di salute consentano un trasferimento in carcere.

Il Latina Calcio: ascesa e declino di Pasquale Maietta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento