rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Operazione Arpalo, il suicidio di Censi: nello studio ritrovato un carteggio con Colletti

Nell'ambito delle indagini sul suicidio dell'avvocato di Latina, la polizia scientifica aveva sequestrato un carteggio strappato tra l'indagato e il legale

C'è un particolare punto nelle indagini sul riciclaggio di denaro tra Italia e Svizzera. E' il suicidio dell'avvocato di Latina Paolo Censi, avvenuto il 23 dicembre del 2015. L'inchiesta Arpalo, che ha portato a 13 ordinanze di custodia cautelare per associazione a delinquere, non chiarisce le ragioni alla base del gesto estremo del legale, ma fornisce con certezza alcuni elementi. 

L'operazione Arpalo: 13 arresti

All'indomani del suicidio di Censi, la squadra mobile di Latina e la polizia scientifica sequestrano nello studio dell'avvocato in Piazza Buozzi uno strano carteggio. Si tratta di fogli strappati ritrovati nel cestino della sua stanza che testimoniano una conversazione scritta tra l'avvocato e il figlio di Paola Cavicchi, Fabrizio Colletti, destinatario di un'ordinanza cautelare in carcere. I due scrivono probabilmente perché sanno di essere ascoltati. Censi era probabilmente impegnato in indagini preventive per conto dei suoi clienti. 

Tutti i nomi degli arrestati

Dal carteggio si comprende con chiarezza che sono a conoscenza dell'inchiesta, tanto che discutono di possibili pene per i reati contestati. Nell'indagine sul suicidio emerge che Censi era stato poco prima a Lugano. A quel punto l'indagine prende un'altra piega e si concentra sui collegamenti tra le società italiane e quelle svizzere, dove venivano riversati i capitali accumulati grazie all'evasione per "ripulirili" e farli rientrare in Italia. 

Due rogatorie internazionali già avviate prima della tragedia, gli investigatori della Squadra mobile e il Servizio centrale operativo scoprono l'esistenza di quattro società svizzere con sede a Lugano, la cui liquidità, a mezzo di bonifici, veniva poi trasferita sulle società italiane che poi reimpiegavano il denaro. 

L'indagine sul suicidio di Censi è invece ancora tutta aperta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Arpalo, il suicidio di Censi: nello studio ritrovato un carteggio con Colletti

LatinaToday è in caricamento