rotate-mobile
Cronaca

Lotta alla criminalità, ringraziamenti del Comune alle forze dell’ordine

Dopo la brillante operazione e i 34 arresti nel clan Ciarelli-Di Silvio, il sindaco di Latina e il presidente del Consiglio esprimono il loro apprezzamento per il lavoro della Questura

In seguito alla brillante operazione della mobile di Latina che nella giornata di ieri ha fatto finire in manette 34 persone sgominando di fatto il clan Ciarelli Di Silvio, attivo in alcuni dei fatti più cruenti avvenuti negli ultimi anni nel capoluogo pontino, le istituzioni hanno manifestato la loro soddisfazione.

Dopo le congratulazioni del prefetto Antonio D’Acunto arrivate a poche ore dagli arresti, oggi il sindaco di Latina Giovani Di Giorgi e il presidente del consiglio Nicola Calandrini hanno voluto rivolgere i loro ringraziamenti al questore Intini e a tutta la sua squadra per il grande lavoro svolto.

“L’ultima brillante operazione contro la criminalità portata a termine dalla polizia di Stato – afferma il Sindaco Di Giorgi - è il segno della grande attenzione che tutte le forze dell’ordine ripongono verso la sicurezza e l’ordine pubblico. Desidero ringraziare, in particolare, il Questore Alberto Intini per il suo
impegno che, a pochi mesi dall’arrivo a Latina, lo vede in prima linea nella lotta alla criminalità e ad ogni forma di violenza, e il capo della Squadra Mobile, il dott.Cristiano Tatarelli”.

Secondo il presidente Calandrini “la lotta contro il crimine in tutte le sue forme deve essere una priorità per ogni istituzione. In tal senso come amministrazione ci sentiamo impegnati e pronti alla collaborazione con le forze dell’ordine. Ringrazio il questore Intini per il suo impegno che sta portando a chiari ed incisivi
segnali contro la criminalità, come è accaduto in particolare nella operazione di ieri”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta alla criminalità, ringraziamenti del Comune alle forze dell’ordine

LatinaToday è in caricamento