Cronaca

Don’t Touch, Pd: “Avviato un percorso di liberazione della città”

La nota del Partito Democratico : “Dalle ricostruzioni degli ultimi giorni si conferma un quadro inquietante di rapporti diretti di esponenti politici con esponenti già noti della criminalità locale”

Anche il Partito Democratico interviene dopo la brillante operazione denominata “Don’t Touch”. “Esprimiamo piena solidarietà e massimo sostegno all'azione del Questore, delle Forze dell'Ordine e della Magistratura per l'operazione "Don't touch” - si legge in una nota a firma dei segretari comunale e provinciale Salvatore La Penna e Gioacchino Quattrola -. Auspichiamo che questo possa essere solo l'inizio di un percorso di liberazione della città dalla cappa criminale che l'ha oppressa e quasi tenuta in ostaggio per troppo tempo. Alla politica, alle istituzioni tutte, al tessuto civile della città il compito di tenere alta la guardia e proseguire l'opera. Dalle ricostruzioni degli ultimi giorni si conferma un quadro inquietante di rapporti diretti di esponenti politici con esponenti già noti della criminalità locale; in particolar modo emerge la necessità di far chiarezza sulla qualità delle relazioni e sul ruolo del deputato di FDI Pasquale Maietta. La città aspetta di conoscere fino in fondo la verità per voltare finalmente pagina ed aprire una fase nuova per Latina”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don’t Touch, Pd: “Avviato un percorso di liberazione della città”

LatinaToday è in caricamento