rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Fondi

Operazione Melody: il Riesame scioglie le ultime riserve e conferma il carcere

Il tribunale della Libertà si è pronunciato per alcuni degli indagati dell’operazione portata davanti dai carabinieri un mese fa tra Fondi e Terracina. Le indagini erano scaturite dalle denunce di alcune mamme

Il Tribunale del Riesame ha sciolto le ultime riserve per alcuni indagati nell’ambito dell’operazione Melody, portata avanti dai carabinieri della compagnia di Terracina un mese fa contro lo spaccio di droga, cocaina e hashish tra Fondi, Terracina, San Felice Circeo e Sperlonga.

I giudici del Tribunale della Libertà hanno confermato la custodia cautelare in carcere per Michele e Davide Terracciano.

Il quadro probatorio ha retto quasi interamente anche per gli altri indagati. I giudici avevano disposto gli arresti domiciliari, a fronte della custodia in carcere, per Alessandro Simonelli e Giuliana Guglietta.

Le esigenze cautelari erano state confermate anche per Marco Iacovacci, Elio Di Lelio, Rocco Coppolella, Danilo Tammetta, Vera Martinelli, Alessandra Forte, Carla Di Vizio, Simone Bonaldo.

Le indagini erano scaturite dalle denunce di alcune mamme che, allarmate, avevano denunciato lo spaccio presso scuole, bar e altri punti di ritrovo di giovani. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Melody: il Riesame scioglie le ultime riserve e conferma il carcere

LatinaToday è in caricamento