menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione "Scarabeo", processo con giudizio immediato per i tredici arrestati

Sono accusati di corruzione, truffa e rivelazione di segreto d’ufficio: falsificavano documenti per far ottenere prestiti

Inizierà l’11 marzo prossimo il processo alle 13 persone colpite da ordinanza di custodia cautelare il 28 ottobre dello scorso anno nell’ambito dell’operazione "Scarabeo" condotta dai carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Latina. Si tratta di Francesco Santangelo in servizio presso la Procura di Latina, Sergio Andrea Di Barbora, Marco Scarselletti, Giorgio Vidali, Marco Capoccetta di Ceccano e Giuseppe Cotugno di Formia, Nicola Natalizi, Serena Capponi, Giovanna Villani,  Claudia Muccitellim, Loredana Mattoni, Serenella Mura e Fortunato Capasso.

Le indagini hanno consentito di accertare che il gruppo reclutava persone che non potevano accedere al credito finanziario e forniva loro consulenza per individuare l'istituto di credito o l'intermediario finanziario a cui indirizzare la pratica per farla andare a buon fine. Il risultato però veniva ottenuto accedendo al sistema informativo e oscurando i dati pregiudizievoli che ostacolavano l'accesso al credito e in qualche caso confezionando buste paga contraffatte. La documentazione predisposta veniva poi inoltrata alle società finanziarie. I sette sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata, falsità materiale commessa da pubblico ufficiale, falsa attestazione della presenza in servizio del pubblico impiegato, contraffazione di pubblici sigilli, sostituzione di persona, esercizio abusivo dell’attività finanziaria, rivelazione e utilizzazione di segreti di ufficio, abuso d’ufficio, favoreggiamento e corruzione.

Il pubblico ministero Claudio De Lazzaro ha chiesto e ottenuto che vengano processati con giudizio immediato, allo stato delle prove raccolte che sono rappresentate peraltro da un corposo fascicolo di intercettazioni telefoniche e ambientali.   tredici imputati compariranno l’11 marzo davanti al terzo collegio penale del Tribunale di Latina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento