rotate-mobile
Cronaca

Operazione Scarface, Coletta: “Non possiamo abbassare la guardia. Avanti su trasparenza e legalità”

Il commento sugli arresti di oggi da parte del primo cittadino di Latina che ha voluto ringraziare forze dell’ordine e magistratura “che lavorano duramente per il mantenimento della legalità in città”

Anche il sindaco di Latina Damiano Coletta ha voluto ringraziare forze dell’ordine e magistratura per l’operazione “Scarface” che ha portato all’arresto di 33 persone nel clan Di Silvio. L’inchiesta della Squadra Mobile, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia, ha inflitto un altro duro colpo al clan guidato da Giuseppe “Romolo” Di Silvio.

Associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, estorsione, sequestro di persona, spaccio di droga, furto, detenzione e porto abusivo di armi, tutti aggravati dal metodo mafioso e da finalità di agevolazione mafiosa: questi i reati che a vario titolo vengono contestati agli arrestati

“L'operazione di questa mattina, denominata 'Scarface', che ha portato all'arresto di 33 persone, dimostra come nel nostro territorio il lavoro da fare sia ancora tanto e che non possiamo abbassare la guardia come città, come Amministrazione comunale e come classe politica” ha commentato il primo cittadino.

“Continuiamo su trasparenza e legalità la strada intrapresa nel 2016, senza tentennamenti. E ringraziamo forze dell'ordine e magistratura che lavorano duramente per il mantenimento della legalità in città” ha poi concluso il sindaco Coletta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Scarface, Coletta: “Non possiamo abbassare la guardia. Avanti su trasparenza e legalità”

LatinaToday è in caricamento