Operazione Smokin' Fields, vittoria dei comitati: "Ora la speranza di una vita dignitosa"

Più volte i comitati di Mazzocchio avevano segnalato sversamenti e miasmi. "Continueremo a vigilare"

Sono stati loro a sollevare il caso e a portare la Procura e le forze a indagare su qualcosa che, a Pontinia, era quasi sotto gli occhi di tutti. Sono stati loro, attraverso esposti e segnalazioni su miasmi nauseabondi e sversamenti sui terreni, a puntare l'attenzione degli inquirenti a Pontinia. Ora i comitati dei cittadini di Pontinia intervengono sull'operazione Smokin' Fields che ieri, dopo anni di denunce, ha portato al sequestro della Sep e ad indagare 23 persone. 

Rifiuti speciali dalla Sep alle discariche abusive: "Danno ambientale gravissimo"

"I Comitati Mazzocchio di Pontinia, Il Fontanile di Sonnino Scalo, il Boschetto-Gricilli-Macallè di Priverno e il Comitato per la Salute e l’ambiente di Pontinia - si legge in una nota - da anni lottano incessantemente per il diritto alla salute e per il diritto a respirare, diritti negati dall’attività di questo impianto che da quando 16 anni fa è stato aperto,  ha sconvolto lo stile di vita di almeno 50.000 abitanti dei sei comuni interessati dai miasmi e dagli sversamenti sui terreni di quello che doveva essere “compost” e che invece era un vero e proprio rifiuto".

"Le denunce e le iniziative fatte in questi anni dai Comitati, hanno acceso l’attenzione delle forze dell’ordine, che hanno agito di conseguenza, realizzando l’operazione. I Comitati - continuano - esprimono i loro ringraziamenti alle Procure di Roma e Latina, alla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, ai Carabinieri del Nipaf e alla polizia stradale di Aprilia, per l’incredibile lavoro svolto che ha ridato la speranza di una esistenza dignitosa agli abitanti dei territori coinvolti. Abbiamo però anche alcune domande per le quali vorremmo avere delle risposte: per quale motivo chi aveva il dovere/potere di garantire la salute pubblica dei cittadini sul territorio, non è intervenuto con decisione? Per quale motivo chi era preposto a concedere le relative autorizzazioni, non ha tenuto conto né delle segnalazioni inviate dagli organi ispettivi competenti, ne delle segnalazioni inviate dai cittadini? I Comitati continueranno a vigilare sulla vicenda e su eventuali altre situazioni dannose per la salute dei cittadini e dell’ambiente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento