rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Sperlonga

Inchiesta Tiberio, prime condanne per alcuni degli indagati

In due hanno scelto di patteggiare la pena: Mauro Ferrazzano e Pietro De Biaggio, rispettivamente a due anni e sei mesi e a un anno e tre mesi. Prossima udienza del processo per gli altri il 13 giugno

Arrivano le prime condanne per alcuni degli indagati dell’inchiesta Tiberio. Questa mattina in tribunale sono comparse alcune delle persone finite agli arresti nel corso dell’operazione dello scorso gennaio. L’imprenditore di Anzio Mauro Ferrazzano ha patteggiato la pena ed è stato condannato a due anni e 6 mesi.

Ha scelto di patteggiare anche Pietro De Biaggio, responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Prossedi, a un anno e tre mesi, mentre Domenico D’Achille, che aveva scelto invece di procedere con rito abbreviato, è stato condannato a tre anni di reclusione. Per gli altri imputati dell’inchiesta, in cui è coinvolto anche il sindaco di Sperlonga ed ex presidente della Provincia Armando Cusani, la prossima udienza sarà il 13 giugno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta Tiberio, prime condanne per alcuni degli indagati

LatinaToday è in caricamento