Cronaca

Torna l’ora solare, nella notte tra il 28 e il 29 ottobre lancette indietro di un’ora

Nell’ultimo fine settimana di ottobre nella notte tra sabato e domenica alle 3 le lancette dovranno essere spostate indietro alle 2. Giornate più corte fino alla fine di marzo quando tornerà in vigore l'ora legale

A fine ottobre torna l'ora solare. 

Nella notte tra sabato 28 e domenica 29 ottobre, infatti, le lancette degli orologi si spostano indietro di un'ora e l'orario torna ad essere quello "previsto" dal meridiano del fuso orario di riferimento. 

In pratica alle 3 di sabato le lancette andranno riportate indietro alle 2. Da quel giorno, inevitabilmente, si avranno più ore di luce al mattino mentre farà buio prima la sera. L'ora solare resterà in vigore fino al 25 marzo 2018, quando tornerà l'ora legale per l'estate. 

Gran parte degli orologi che consultiamo quotidianamente, come quelli su telefoni, smartphone, computer o tablet, dovrebbero svolgere l'operazione autonomamente. Ma è bene accertarsi di aver aggiornato anche sveglie e orologi.

L'ora solare è il risultato di una sincronizzazione degli orologi in diverse località geografiche all'interno di un fuso orario. Il tempo così impostato viene definito "tempo universale". Le ragioni del cambio sono principalmente due: da una parte risparmiare energia, dall'altra avere più luce al mattino. Il cambio avviene di notte quando la circolazione di treni e mezzi pubblici è ridotta al minimo riducendo dunque i disallineamenti rispetto agli orari giornalieri programmati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna l’ora solare, nella notte tra il 28 e il 29 ottobre lancette indietro di un’ora

LatinaToday è in caricamento