menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L’ordigno bellico rinvenuto a Torre Astura sarà fatto brillare dalla Guardia Costiera

Le operazioni partiranno domani, giovedì 14 luglio, a una distanza di circa 4 migliaia di distanza dalla costa. L'ordigno di 250 chili risalire alla seconda guerra mondiale

Sarà fatto brillare domani, 14 luglio, l’ordigno bellico rinvenuto a Torre Astura nel giorni scorsi.

A portare avanti le operazioni saranno gli uomini della Guardia Costiera e del nucleo Sdai della Marina Militare che hanno già programmato nei dettagli l’intervento e tutte le relative precauzioni.

L’operazione di recupero avverrà nello specchio d’acqua su cui affaccia Torre Astura ad una distanza di circa 500 metri dalla costa ma l’intervento di brillamento precauzionale avverrà a 4 miglia di distanza dalla costa. Emanata un'ordinanza di interdizione dello specchio acqueo interessato dalle operazioni di recupero e brillamento.

L’ordigno è di circa 250 chili e risale alla seconda guerra mondiale. Le operazioni verranno coordinate dalla motovedetta Gp 547 in forza a Circomare Terracina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento