rotate-mobile
Cronaca

Ordinanza del Comune anti zanzara tigre: ecco le norme igieniche da adottare

Dopo la diffusione della febbre da Chikungunya il Comune ha emesso un'ordinanza con precise regole da seguire per evitare la proliferazione dell'insetto

Un'ordinanza per prevenire e contrastare la diffusione della zanzara tigre è stata pubblicata dal Comune di Latina. Oltre agli interventi di disinfestazione nelle aree pubbliche attuati dal Comune, considerato anche il focolaio epidemico di febbre da Chikungunya manifestatosi sul territorio al termine della scorsa estate, l'amministrazione fa appello a una fattiva collaborazione da parte dei cittadini.

Il provvedimento emesso dal sindaco indica dunque comportamenti precisi da seguire e buone pratiche di gestione degli spazi esterni per contenere la proliferazione di questi insetti e prevenire l’infestazione. E’ rivolto a soggetti pubblici e privati che utilizzano spazi aperti (amministratori condominiali, dirigenti scolastici e di strutture sanitarie, società che gestiscono aree di centri commerciali, titolari di impianti sportivi, multisale cinematografiche, bar, ristoranti); a chi è responsabile o dispone di scarpate e cigli stradali, fossi, aree incolte e dimesse; ai conduttori di orti e giardini; ai responsabili di depositi e attività industriali, artigianali e commerciali; ai gestori di depositi, anche temporanei, di copertoni per attività di riparazione, rigenerazione e vendita; ai responsabili di cantieri; a chi gestisce e fruisce del cimitero. 

Tutti i soggetti chiamati in causa possono contribuire ad ostacolare la presenza della zanzara tigre, che proprio nelle abitazioni (grondaie, tombini ecc.) e nei giardini privati (sottovasi, orti, accumuli di materiali, contenitori ecc.) trova i luoghi ideali in cui riprodursi. Tra gli accorgimenti necessari contenuti nell’ordinanza: evitare di mantenere acqua stagnante in sottovasi o contenitori di altro tipo; svuotare almeno settimanalmente abbeveratoi, fontane e ciotole d’acqua per animali domestici; rimuovere quanto più possibile gli sfalci d’erba e curare la pulizia del giardino; mantenere efficienti le grondaie liberandole da foglie o altro materiale. L’ordinanza ha validità fino al prossimo 31 ottobre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza del Comune anti zanzara tigre: ecco le norme igieniche da adottare

LatinaToday è in caricamento