Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Formia

Sanità, ospedale Dono Svizzero di Formia: emodinamica estesa all’intera fascia diurna

La nuova organizzazione del servizio di emodinamica cardiovascolare sarà presentata sabato 11 febbraio. Il potenziamento possibile grazie all'incremento del personale specialistico a disposizione del reparto di Cardiologia

Emodinamica cardiovascolare estesa all’intera fascia diurna compresa tra le 08 e le 20 all’ospedale Dono Svizzero di Formia. 

Il potenziamento è reso possibile dall’incremento del personale specialistico a disposizione del reparto di Cardiologia diretto dal nuovo primario, il dott. Raffaele Papa.

La nuova organizzazione del servizio sarà illustrata sabato 11 febbraio nel corso di un incontro che si terrà a partire dalle 11 nella sala convegni del nosocomio a cui parteciperanno il direttore generale della Asl, Giorgio Casati, il sindaco di Formia, Sandro Bartolomeo, il consigliere regionale Giuseppe Simeone, la presidente della Commissione Sanità del Comune di Formia Maria Antonietta De Meo e il dottor Francesco Carta, già medico specialista della Cardiologia formiana.

“Esprimo il mio più sentito ringraziamento a Regione Lazio e Direzione aziendale – commenta il sindaco Bartolomeo - per aver consentito che un servizio fondamentale per il nostro ospedale venga esteso all'intera fascia diurna. L’auspicio è che, con un altro piccolo sforzo, si possa garantire il servizio h24. Ciò significherebbe dare piena attuazione ad una delle funzioni fondamentali del Dea di primo livello, qual è l’ospedale di Formia, che offre i suoi servizi a tutto il comprensorio meridionale del Lazio”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, ospedale Dono Svizzero di Formia: emodinamica estesa all’intera fascia diurna

LatinaToday è in caricamento