rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca Gaeta

Macabro ritrovamento sul lungomare: rinvenute ossa umane sulla spiaggia di Gaeta

La scoperta su un tratto della spiaggia di Sant’Agostino; sul posto la polizia con gli esperti della Scientifica; più in profondità rinvenuto anche uno scheletro quasi interno. In corso gli accertamenti

Macabro rinvenimento nella mattinata di ieri, mercoledì 23 novembre, sulla spiaggia a Gaeta dove sono state trovate delle ossa, presumibilmente umane. E’ stato un passante che intorno alle 9.30 dalla spiaggia di Sant’Agostino ha lanciato l’allarme facendo giungere sul posto gli agenti del locale Commissariato. 

I resti rinvenuti, secondo quanto appreso, erano in parte ricoperti dalla sabbia ma visibili quel tanto da essere notati dal passante che ha immediatmente allertato il 113. Sulla spiaggia in poco tempo sono arrivati anche gli uomini della Scientifica e del caso è stata informata l’Autorità Giudiziaria di Cassino. L’area del rinvenimento è stata quindi transennata e dopo la ricevuta autorizzazione si è proceduto con ulteriori accertamenti sul posto: scavando più in profondità, infatti, è stato trovato anche uno scheletro, quasi intero.

Con ogni probabilità si tratta di uno scheletro umano, ma saranno disposti ulteriori accertamenti tecnici e scientifici che potranno fornire delle risposte più certe dopo la macabra scoperta.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macabro ritrovamento sul lungomare: rinvenute ossa umane sulla spiaggia di Gaeta

LatinaToday è in caricamento