Violenta rissa fra due gruppi di giovani, rintracciati e denunciati in otto

Si tratta di ragazzi originari della provincia di Frosinone. I carabinieri li hanno identificati dopo le indagini scaturite dalla colluttazione avvenuto il primo luglio scorso a Roccasecca dei Volsci

Otto giovani, originari della provincia di Frosinone, sono stati identificati e denunciati in stato di libertà per rissa. L’episodio era avvenuto la sera del 1° luglio all’interno dell’associazione sportiva dilettantistica "La Sorgente”, che si trova a Roccasecca dei Volsci. Si tratta di due gruppi contrapposti che si sono affrontati al culmine di una lite scatenata da futili motivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Li hanno rintracciati i carabinieri della stazione di Priverno dopo un’attività investigativa scaturita dalla violenta colluttazione di cui si erano resi protagonisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus Lazio, 197 nuovi casi e un decesso. In terapia intensiva ci sono ancora 22 persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento