Cronaca Prampolini / Via Aspromonte

Pacco sospetto in carcere, scatta l’allarme in via Aspromonte

Recapitato questa mattina alla casa circondariale di Latina un plico contenente un telefonino. Attivate subito le procedure d'emergenza. Completati gli accertamenti da parte delle forze dell'ordine l'allarme è rientrato

Pacco sospetto questa mattina al carcere di Latina. Secondo le prime informazioni a disposizione, nel plico recapitato alla casa circondariale di via Aspromonte, sarebbe contenuto un telefono cellulare.

Il timore, in situazioni come questa, è che il telefonino possa essere utilizzato per attivare a distanze esplosivo o simili.

All’arrivo del plico sospetto sono stati avviati tutti gli accertamenti del caso e attivate tutte le procedure di emergenza. Sul posto i carabinieri, insieme a vigili del fuoco.

AGGIORNAMENTI - Completati gli accertamenti da parte dei carabinieri, che hanno allertato anche gli artificieri, l'allarme è rientrato: il telefono cellulare pare fosse destinato ad uno dei detenuti rinchiusi nella casa circandariale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pacco sospetto in carcere, scatta l’allarme in via Aspromonte

LatinaToday è in caricamento