Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Via Quarto, Comune condannato: risarcimento milionario al costruttore Riccardo

La sentenza del Tar sul caso della palazzina di via Quarto ha dato ragione all'imprenditore. La somma supera i 3 milioni di euro

Il Comune di Latina è stato condannato dal Tar a risarcire il costruttore Massimo Riccardo e la società Costruzioni Generali per il danno causato dalla mancata realizzazione della palazzina di via Quarto, che era stata oggetto di un ordine di demolizione da parte dell’amministrazione dopo un rilascio del permesso a costruire.

Si tratta di un risarcimento milionario che supera i 3 milioni di euro. La sentenza del Tribunale amministrativo ha accolto di fatto le richieste avanzate dall’imprenditore danneggiato “dall’illegittimo esercizio dell’attività amministrativa”. Il Tar aveva già dato ragione all’imprenditore giudicando l’ordinanza di demolozione un provvedimento “contraddittorio e intempestivo”. Poi i legali dell’imprenditore hanno prodotto documentazioni che hanno potuto quantificare il danno in circa 3 milioni e mezzo di euro, cifra che ricomprende le somme che la società deve restituire agli acquirenti e quelle spese per i lavori. 

La storia della palazzina di via Quarto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Quarto, Comune condannato: risarcimento milionario al costruttore Riccardo

LatinaToday è in caricamento