Piano Sosta, Patarini: “Non deve essere un’ulteriore tassa sui cittadini”

Il consigliere di Sì per Latina avanza le sue proposte per una rivisitazione del piano parcheggi chiamando in causa direttamente i cittadini di cui saranno accolti i suggerimenti

Già nella giornata di ieri il Pd, per voce del suo consigliere al Comune di Latina Fabrizio Porcari, aveva parlato della necessità di una revisione del Piano Sosta, in vista della scadenza della convenzione prevista per il prossimo novembre.

È dello stesso avviso anche Maurizio Patarini, di Sì per Latina, secondo il quale l’attuale piano “può essere solo che migliorato, fermo restando quanto stabilito dal codice da strada, strisce blu nella percentuale consentita dalla normativa vigente. Certo è che il Piano Sosta non deve essere visto come un'ulteriore tassa sulla cittadinanza, ma visto come disincentivo all'uso del mezzo privato negli spostamenti urbani, ricordando quanto sia importante la mobilità per le amministrazioni locali in particolar modo nella città di Latina dove abbiamo il più alto indice percentuale di automobili, ogni 100 abitanti ci sono 72 automobili”. 

Patarini ritiene “sia importante il coinvolgimento del cittadino nelle scelte di miglioramento da intraprendere in quanto fruitore del servizio, facendomi promotore di una raccolta di suggerimenti tramite social network che porterò all'attenzione della commissione stessa. La prima seduta di commissione ha visto suggerimenti condivisibili, dagli stalli per i motorini alla rivisitazione delle zone ad alta rotazione, all'esenzione del pagamento di alcune categorie di utenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Personalmente ho proposto alla commissione la tariffazione TIA sugli stalli a pagamento, del resto lo stesso principio viene applicato ai distributori di carburante in base all'occupazione del suolo di un autovettura. Un'altra proposta da consolidare nella nuova convenzione è l'esenzione del pagamento per le autovetture elettriche, in attesa di conoscere l'esito dei suggerimenti che arriveranno attraverso la rete”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Latina usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi a Formia. L'annuncio del sindaco

Torna su
LatinaToday è in caricamento