menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco Falcone e Borsellino, giostre senza autorizzazione: scatta il sequestro

Sono arrivati ieri i sigilli della polizia di locale di Latina alle attrazioni per i bambini che occupano una parte dei giardinetti. I gestori operavano da due anni senza concessione

Sono scattati i sigilli per le giostre del parco Falcone e Borsellino da parte della polizia locale. Sotto sequestro sono finite le attrazioni destinate ai bambini, ora interdette all’uso. Dal 2015 il Comune non aveva rinnovato la concessione e da allora i gestori continuavano ad operare senza autorizzazione e senza pagare l’occupazione del suolo pubblico.

sequestro giostre parco latina-2

Con l’ultima conferenza dei servizi, che aveva ricostruito la vicenda negli ultimi anni, il Comune ha negato il rinnovo della concessione. E così ieri gli agenti della polizia di locale, con il comandante Francesco Passaretti, hanno notificato ai gestori il sequestro e circondato con il nastro tutti i giochi a pagamento all'interno dell'area dei giardini. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento