Parco dei Monti Aurunci: parte la campagna antincendi boschivi 2019

Saranno operative dieci unità e tre mezzi, dislocati in due sedi con servizi attivi di controllo del territorio per prevenire i roghi

Dieci unità operative, tre mezzi, dislocati in due sedi con servizi attivi di controllo del territorio. Entra nel vivo la campagna anticendi boschivi al Parco dei Monti Aurunci. Un servizio attivo in maniera permanente che è stato intensificato in questi giorni con l'attività di perlustrazione da parte dei Guardia Parco. L'attività è svolta in collaborazione con le associazioni di volontariato che operano nei vari territori del Parco e con la sala operativa dei vigili del fuoco, deputata a gestire eventuali emergenze. 

"Il servizio viene svolto su tutto il territorio del Parco, con attenzione alle aree del litorale dove la vegetazione è tipicamente mediterranea e dove il rischio incendi è particolarmente alto - spiega il presidente del Parco Marco Delle Cese - In campo per prevenire incendi, eventuali emergenze ambientali e danni ci sono tutte le unità lavorative disponibili. Ringrazio i dipendenti che si stanno adoperando per la campagna Antincendio 2019 e il direttore Giorgio De Marchis per la capillare organizzazione". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre all'impegno di uomini e mezzi c'è stato anche un investimento di tipo strutturale. "Prevenire gli incendi e preservare le nostre bellissime aree della catena degli Aurunci è fondamentale - ha aggiunto De Marchis - per questo è stato realizzato un invaso dove poter attingere acqua in caso d'incendi. La struttura si trova a Itri in un'area dell'entroterra, in punto strategico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento