rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Editoria e telecomunicazioni, LatinaToday e LatinaTelefonia insieme

Nasce la collaborazione tra LatinaToday e LatinaTelefonia, l'offerta della società Hps, rivolta alle utenze sia private sia commerciali del capoluogo pontino

Territorialità, personalizzazione e assistenza al cliente. Queste le parole chiave che caratterizzano “LatinaTelefonia”, l’offerta rivolta alle utenze sia private sia commerciali del capoluogo pontino realizzata dalla società High Performance Service srl.

E proprio in  questi giorni, tra LatinaTelefonia e LatinaToday si è consolidato un rapporto di partnership di cui ha voluto parlare anche il fondatore della stessa società Hps, Fabio Marcucci. “Credo molto in questa collaborazione e penso che potrebbe portare a buoni risultati” ha commentato.

Cosa l’ha spinta e convinta a scegliere LatinaToday media partner?
Due sono le cose che mi hanno convinto a scegliere LatinaToday come partner - spiega Marcucci -  la professionalità delle persone con cui sono entrato in contatto e l’alta qualità del giornale online.  Ciò che mi ha colpito del portale, e credo lo differenzi e lo caratterizzi, è la specificità e la capillarità delle notizie che vengono diffuse, la penetrazione nel territorio e la sua capacità di approfondire gli argomenti. Ma la cosa che mi ha più positivamente sorpreso è stato il suo riuscire a raccontare quello che accade anche nel singolo quartiere e nella singola via. Inoltre il sito è molto chiaro e ‘pulito’, di facile lettura”.

Pisano di origini ma pontino di adozione, Marcucci, dopo alcune “sfortunate” esperienze tra le società di telefonia, e sfruttando la propria esperienza maturata negli anni nel campo delle telecomunicazioni, nel 2003 ha fondato la High Performance Service.  “Ma non è stato facile – racconta Marcucci -. Nei primi sette anni di vita di Hps ho fatto tutto da solo, con l’aiuto di una collaboratrice; ero l’unico che andava dal singolo cliente per proporre e firmare i contatti. Un lavoro duro che in poco tempo mi ha permesso però di fidelizzare un elevato numero di clienti. Ma la svolta è arrivata dopo un appuntamento mancato a Prossedi nel 2010, quando mi sono convinto che era arrivato il momento di fare il salto di qualità e da rivenditore di servizi per altri operatori sono diventato un operatore”.

È proprio nel 2010, infatti, che nasce LatinaTelefonia: in quell’anno viene  realizzata la prima installazione della centrale telefonica ULL nella città di Latina – la seconda, la “centrale Latina Est” arriverà un anno dopo -, dando così origine all’offerta di Hps. “In questo modo ho creato un mio marchio, ho dato vita ad una mia offerta, ad un’offerta di Hps che fosse rivolta direttamente ai cittadini di Latina e che fosse un a valida alternativa alle altre sul mercato. I nostri punti di forza sono la territorialità, la personalizzazione e l’assistenza al cliente. Riusciamo infatti ad essere forti a livello locale grazie al diretto contatto con il cliente che può chiamarci per qualsiasi spiegazione o problema, troverà sempre qualcuno pronto ad aiutarlo”.

Ma perché Latina? E come ha risposto la città a questa nuova offerta?
“Latina perché da qualche anno mi ero trasferito qui. Nel 1999 ero venuto a trovare alcuni parenti e mi sono subito trovato bene, tanto da convincermi a trasferirmi qui. Dopo aver lavorato per una società di Roma, poi fallita, nel 2003 ho deciso di iniziare la mia avventura da solo. Per quanto riguarda la risposta della città e dei cittadini devo dire che è stata davvero ottima”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Editoria e telecomunicazioni, LatinaToday e LatinaTelefonia insieme

LatinaToday è in caricamento