Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Sabotino

Pd al villaggio di Libera, parole d’ordine: solidarietà e legalità

Una delegazione del partito nazionale ha fatto visita al Villaggio della Legalità "Serafino Famà" di Borgo Sabotino più volte negli ultimi mesi vittima di atti vandalici e di intimidazioni

Giornata importante per il Villaggio della legalità “Serafino Famà” che ha ricevuto una delegazione del Pd nazionale.

Proprio nel centro di Libera di Borgo Sabotino è in corso in questi giorni un campo di volontariato e mediattivsmo promosso dalla stessa associazione e che coinvolge centinaia di ragazzi provenienti da tutta Italia.

E sono state due le parole d’ordine che hanno guidato gli esponenti del Pd nella visita al Villaggio della Legalità, solidarietà e legalità.

“Per noi questo Campo con più di 300 ragazzi provenienti da tutta Italia rappresenta un forte segnale di riscossa civile e sociale, non solo delle associazioni ma di tutto il territorio, e il Pd è in prima linea per sostenere iniziative come queste” ha dichiarato il deputato del Pd Jean Leonard Touadi.

La volontà della delegazione del Pd era anche quella di portare un sostegno concreto all’associazione di Don Ciotti negli ultimi tempi vittima di diverse intimidazioni. “Siamo qui oggi – ha dichiarato Laura Garavini – per creare un futuro di solidarietà contro gli attentati che da settimane stanno cercando di indebolire le iniziative di Libera. Con la nostra presenza vogliamo testimoniare di essere al fianco di chi si impegna quotidianamente contro la criminalità organizzata”.

Presente al Villaggio della Legalità anche Domenico Petrolo, dipartimento Informazione del Pd, il quale ha messo in evidenza quanto l’informazione sia importante per la lotta alla criminalità organizzata perché “la criminalità prospera nel silenzio”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd al villaggio di Libera, parole d’ordine: solidarietà e legalità

LatinaToday è in caricamento