rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Picchiato sul treno in viaggio, convoglio bloccato alla stazione di Latina

La brutale aggressione ieri mattina sul treno diretto a Roma. Vittima un pendolare, che è stato malmenato da un altro viaggiatore e colpito con calci e pugni al volto. Soccorso da un'ambulanza

Una discussione per futili motivi è sfociata in un'aggressione. La vittima un pendolare che viaggiava sul treno lungo la tratta Napoli - Roma per tornare nella Capitale. L'episodio è avvenuto nella mattinata di ieri, domenica 19 agosto, poco prima che il convoglio si fermasse a Latina Scalo. 

Dopo l'aggressione il treno ha raggiunto la stazione del capoluogo dove è rimasto fermo a lungo per consentire gli accertamenti da parte della polizia ferroviaria. Secondo la ricostruzione di quanto accaduto, la discussione sarebbe cominciata mentre la vittima era chiusa nel bagno dello scompartimento. Appena uscito l'uomo è stato colpito con calci e pugni al volto da un altro viaggiatore che poi si è dileguato e ha fatto perdere le proprie tracce probabilmente quando il treno si è fermato alla stazione di Latina. Disagi per i molti pendolari costretti a una lunga sosta in attesa dell'intervento della polizia.

Sul posto è stato necessario l'intervento di un'ambulanza che ha soccorso l'uomo trasportandolo al pronto soccorso dell'ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiato sul treno in viaggio, convoglio bloccato alla stazione di Latina

LatinaToday è in caricamento