rotate-mobile
Cronaca Gaeta

Persecuzioni e pestaggio, la vittima denuncia: allontanato un pregiudicato di Gaeta

E' accaduto a Gaeta. Le indagini del commissariato hanno portato ad identificare il responsabile e a notificargli un provvedimento di divieto di avvicinamento alla vittima

Era perseguitato da un pregiudicato, aggredito, minacciato e pedinato. La vittima è un cittadino di Gaeta che ha deciso di sporgere denuncia al commissariato di polizia. E dopo un'indagine coordinata dalla Procura, gli investigatori sono riusciti a ricostruire il quadro probatorio, a rintracciare il responsabile, un 40enne C.S., già noto alle forze dell'ordine, e a notificargli un provvedimento cautelare interdittivo per stalking. 

Le violenze e le aggressioni, che avevano anche procurato alla vittima lesioni personali, erano cominciate nel 2017 e sono andate avanti fino a un episodio decisivo, quando il 40enne, dopo aver rincorso la vittima all'interno di un esercizio commerciale, ha impugnato una pistola e ha colpito l'uomo con calci e pugni facendolo stramazzare al suolo e provocandogli la frattura delle ossa nasali.

Il pubblico ministero ha quindi chiesto e ottenuto dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Cassino un provvedimento cautelare interdittivo che vieta all'aggressore di avvicinarsi alla vittima, alla sua casa, ai suoi familiari e ai luoghi da loro frequentati. Il 40enne destinatario della misura cautelare, con trascorsi analoghi a conferma della sua indole violenta, è stato rintracciato nella sua abitazione e denunciato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e pestaggio, la vittima denuncia: allontanato un pregiudicato di Gaeta

LatinaToday è in caricamento