Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Cisterna di Latina

Perseguita, minaccia e picchia l’ex fidanzata: arrestato un 39enne

I fatti a Cisterna; per tre mesi l'uomo ha perseguitata la vittima con sms e telefonate, pedinamenti e appostamenti, arrivando a picchiarla e minacciarla di morte, fino a quando lei non ha deciso di raccontare tutto alla polizia

Atti persecutori e lesioni personali aggravate: queste le accuse la polizia ha arrestato un uomo di 39 anni, già noto alle forze dell’ordine.

L’ennesimo caso di violenza sulle donne si è consumato a Cisterna. Circa un mese fa, infatti, una ragazza esasperata e spaventata dal suo ex si è recata al commissariato di polizia denunciando i comportamenti dell’uomo che, non accettando la fine della loro relazione sentimentale, da tre mesi aveva iniziato a tormentarla.

Mesi in cui il 39enne non aveva mollato la presa ossessionandola con telefonate e sms, pedinandola per le strade di Cisterna, fino ad arrivare ad appostarsi sotto la sua abitazione, picchiandola in più di un’occasione e minacciandola di morte, costringendola a ricorrere alle cure del pronto soccorso.

Impaurita dal continuo susseguirsi di episodi del genere la ragazza ha così deciso di raccontare tutto e di sporgere denuncia nei confronti dell’uomo.

Le indagini della polizia hanno così portato a trovare riscontri al racconto della vittima, permettendo l’emissione di una misura cautelare agli arresti domiciliari, firmata dal Gip del Tribunale di Latina Nicola Iansiti ed eseguita quest’oggi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita, minaccia e picchia l’ex fidanzata: arrestato un 39enne

LatinaToday è in caricamento