Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Formia

Tormentata dal figlio chiama la polizia, lui l’afferra per il collo e la strattona: arrestato

La donna per sottrarsi alle continue angherie del figlio si era trasferita da Formia a Latina dove l’uomo l’ha raggiunta minacciandola nuovamente per avere dei soldi. E' finito in manette per rapina e atti persecutori

Un uomo di 52 anni di Formia che da mesi tormentava la propria madre è stato arrestato dalla polizia. I fatti sono accaduti nella mattinata di ieri, domenica 22 agosto, a Latina dove sono intervenuti gli agenti della Squadra Volante.

La donna, come ricostruito dalla Questura, per sottrarsi alle continue angherie del figlio aveva persino spostato il proprio domicilio da Formia, dove abita l’uomo, presso il capoluogo pontino. Tuttavia questo estremo tentativo non è stato sufficiente a restituirle tranquillità.

Infatti il 52enne, nella mattinata di ieri, ha raggiunto nuovamente la madre che già nei mesi scorsi aveva subito percosse, minacciandola nuovamente per ottenere denaro. La donna, ormai esausta dei continui soprusi, ha provato a chiamare col proprio telefonino la polizia, ma il figlio l’ha afferrata per il collo e, dopo averla strattonata con efferata violenza, le ha sottratto a viva forza il cellulare, per poi allontanarsi a bordo della propria auto.

Gli agenti della Squadra Volante intervenuti sul posto sono riusciti a rintracciare l’uomo poco distante dal luogo dell’aggressione, traendolo in arresto per i reati di rapina e atti persecutori e ponendo così termine agli incubi della povera donna.

L’uomo è ora ristretto presso il carcere di Rieti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tormentata dal figlio chiama la polizia, lui l’afferra per il collo e la strattona: arrestato

LatinaToday è in caricamento