Pesca illegale, trovate tre reti sulla sponde del lago di Fogliano

L'operazione dei carabinieri forestali del reparto per la biodiversità rientra nei controlli periodici effettuati nelle zone demaniali protette

Nuova operazione dei carabinieri del reparto per la biodiversità di Fogliano. Durante le attività di monitoraggio dei beni demaniali protetti, sono state rinvenute, sulla sponda lato mare del lago di Fogliano, altre tre reti modello barracuda di estensione pari a 600 metri.

La rete era nascosta sulla riva, tra la vegetazione, ed era pronta per esere utilizzata. Il lago si trova all’interno del Parco nazionale del Circeo ed è classificato zona umida di importanza internazionale. I controlli contro il fenomeno della pesca illegale proseguiranno anche nelle prossime settimane e saranno intensificati con l’approssimarsi delle feste natalizie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina: 149 i nuovi casi in provincia, ma i guariti sono 190. Altri 4 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento