Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Roccagorga

Diciottenne pestato e accoltellato: il branco composto da quattro giovanissimi tra cui un minore

Sono accusati di tentato omicidio e di sequestro di persona. La vittima ritrovata sanguinante in una zona isolata di Roccagorga

Sono quattro giovanissimi, tutti residenti nella provincia pontina, gli arrestati per la violenta aggressione a un ragazzo di 18 anni di Roccagorga. Fra loro c'è anche una donna e un minorenne. Per tutti l'ipotesi di reato è di tentato omicidio e sequestro di persona. Un'indagine lampo condotta dai carabinieri dell'aliquota operativa del Nor di Terracina che ha chiuso il cerchio a poche ore dall'episodio.

Il 18enne è stato trovato la mattina del 30 maggio in un luogo isolato nelle campagne di Roccagorga. Era riverso a terra e sanguinante e con evidenti segni di percosse e ferite da taglio su tutto il corpo. Un residente ha allertato i soccorsi e il giovane è stato quindi trasportato d'urgenza all'ospedale Goretti in codice rosso da un'ambulanza del 118, mentre i militari cominciavano ad indagare partendo da poche e frammentate informazioni raccolte dalla vittima. Successivamente, con l'ausilio del personale delle stazioni dell'Arma di San Felice Circeo e di Sezze, sono riusciti a rintracciare i quattro presunti responsabili. 

Ad incastrare i giovanissimi componenti del branco sono stati gli abiti rinvenuti dai militari e ancora sporchi di sangue oltre all'auto di uno dei ragazzi del gruppo, utilizzata per raggiungere il comune di Roccagorga. Nel corso delle perquisizioni i carabinieri hanno trovato e sequestrato anche 25 grammi di hashish.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diciottenne pestato e accoltellato: il branco composto da quattro giovanissimi tra cui un minore
LatinaToday è in caricamento