Pestaggio al Carrefour del Piccarello: arrivano le condanne per i responsabili

Ieri il tribunale ha condannato Matteo Ciaravino e Valentina Ciarelli. Nei giorni scorsi in abbreviato Roberto Ciarelli aveva preso due anni e quattro mesi

Sono stati condannati ieri mattina, dal giudice del tribunale di Latina, due degli imputati per il pestaggio alla guardia giurata avvenuto lo scorso gennaio al supermercato Carrefour del Piccarello. Al termine del processo immediato è stata emessa una sentenza di condanna a due anni e 10 mesi di reclusione per Matteo Ciaravino e a due anni e quattro mesi per Valentina Ciarelli. Entrambi erano presenti nel momento dell'aggressione. Il vigilante era stato colpito con violenza con una bottilia ed era stato pocchiato mentre era a terra con calci e pugni.

Ciaravino si è sempre difeso spiegando di non aver preso parte al pestaggio, così come Valentina Ciarelli che però, secondo la ricostruzione dell'accusa, aveva afferrato merce dagli scaffali del negozio lanciandola contro la vittima che era già a terra e non poteva difendersi. Già condannato con rito abbreviato, che consente la riduzione di un terzo della pena, Roberto Ciarelli : per lui due anni e quattro mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento