Edilizia Sanitaria, presentato il piano del Lazio: 10 milioni per le strutture di Latina

Il Piano per l'Edilizia sanitaria del Lazio prevede investimenti per 264 milioni per lavori di completamento tecnologico e messa a norma delle aziende sanitarie e ospedaliere regionali; 10 milioni saranno destinati 4 interventi nella provincia pontina

L'ospedale Goretti di Latina

E’ stato presentato questa mattina dal presidente della Regione e dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin il Piano per l’Edilizia sanitaria del Lazio. Il piano prevede stanziamento complessivo di oltre 264 milioni di euro tra fondi statali e fondi regionali per l’avvio dei lavori del completamento tecnologico e della messa a norma delle aziende sanitarie e ospedaliere del Lazio; 10 i milioni che saranno destinati a 4 interventi nella provincia pontina. 

A darne notizia la stessa Regione che parla di un “ingente investimento nell’organizzazione territoriale delle infrastrutture edilizie e tecnologiche per migliorare l’efficienza e la funzionalità della rete della salute del Lazio. 

La cifra complessiva di oltre 264 milioni di euro del Piano per l’Edilizia sanitaria del Lazio è così ripartita:
- 99.665.911,53  per le Aziende ospedaliere (S. Giovanni Addolorata, S. Camillo – Forlanini, Policlinico Umberto I, Policlinico Tor Vergata, INMI, S. Andrea e Ifo)
- 123.114.988,19 per tutte le Asl di Roma e provincia
- 41.660.190,00  per le Asl delle province del Lazio: Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo. 

“Tutto questo - spiga la Regione nella nota - rappresenta uno dei passi che la Regione Lazio sta percorrendo per il raggiungimento degli obiettivi connessi alla riorganizzazione della rete regionale dell’assistenza ospedaliera e post ospedaliera, di qualificazione dell’assistenza specialistica, di connessione fra la realtà sanitaria ospedaliera e quella territoriale e alla messa a norma degli spazi destinati alla salute. La Regione Lazio intende procedere ad una operazione di ristrutturazione dell’offerta sanitaria nel senso più ampio del termine: degli involucri, delle tecnologie e delle prestazioni erogate”.

“Dei 264 milioni di euro complessivi degli investimenti – spiega il consigliere regionale del Pd, Enrico Forte, – 10 milioni e 600mila euro sono destinati alla Asl di Latina. Nel dettaglio due milioni e mezzo di euro saranno utilizzati per la messa a norma del presidio ospedaliero Latina nord, vale a dire il Santa Maria Goretti di Latina. Altri tre milioni serviranno invece alla realizzazione del nuovo assetto della rete perinatale dei nosocomi di Latina, Fondi e Formia: i lavori interesseranno quindi ostetricia, nido, reparti di terapia intensiva neonatale e pediatria, consultori, blocco parto. All’ammodernamento tecnologico dei presidi territoriali sono destinati altri due milioni di euro mentre altri tre milioni verranno utilizzati per la messa a norma dei sistemi antincendio dei presidi aziendali di proprietà della Asl pontina”. 

“Grazie a questi ingenti investimenti – prosegue Forte – che sono il risultato di fondi regionali e statali la provincia di Latina avrà una rete di assistenza sanitaria dotata di strutture ospedaliere più accoglienti, moderne e sicure e di una migliore tecnologia. A dimostrazione di come la qualità e l’efficienza dei servizi sanitari ai cittadini rappresenta una priorità assoluta per l’amministrazione regionale che ha tracciato un percorso chiaro per raggiungere l’obiettivo legato alla riorganizzazione della rete dell’assistenza ospedaliera e post ospedaliera, di qualificazione dell’assistenza specialistica, di connessione fra la realtà sanitaria ospedaliera e quella territoriale e alla messa a norma degli spazi destinati alla salute. Non mere promesse – conclude il consigliere regionale del Partito Democratico - ma passi avanti concreti per una sanità all’altezza delle aspettative degli utenti della provincia di Latina”.

“Per la sanità pontina - conclude la Regione - la Giunta Zingaretti ha già avviato dal 2013 a maggio 2016 l’assunzione di personale in deroga: 94 di cui 66 nell’ultimo anno”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento