rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Nuovo piano sosta, 800 parcheggi gratuiti in centro tra le novità

Commissione Viabilità a lavoro; oltre a più soste libere nella circonvallazione, la possibilità di parcheggiare ovunque con l'abbonamento e 350 stalli per le due ruote sul lungomare

Slittamento dell’orario di inizio della sosta a pagamento, circa 800 parcheggi liberi all’interno della circonvallazione, possibilità di parcheggiare ovunque con un abbonamento, 350 posti per i motocicli e ciclomotori sul lungomare.

Sono queste le principali novità che emergono dal nuovo piano sosta elaborato questa mattina in Commissione Viabilità. Soddisfatto il Pd che si era fatto promotore delle principali modifiche da apportare al vecchio piano.

“Siamo soddisfatti perché la Commissione ha accolto gran parte delle nostre proposte nella redazione del nuovo piano sosta” commenta Fabrizio Porcari, consigliere comunale del Partito democratico.

“In questa città non esiste né un piano del traffico e né un piano parcheggi – sostiene Porcari – da quanto risulta agli uffici la società che gestisce la sosta a pagamento non ha mai consegnato un report sulla sua attività quindi è difficile valutare i flussi veicolari solo su stime e non su dati concreti. Viviamo inoltre in una città in cui il trasporto pubblico non funziona e non ci sono piste ciclabili che colleghino le periferie e i borghi con il centro. I cittadini sono dunque costretti ad arrivare in aiuto e a pagare per parcheggiare”.

Da qui la necessità di migliorare un piano sosta che, secondo il Partito Democratico, “era stato vissuto dai cittadini come una tassa occulta da parte dell’amministrazione”.

“Da oltre un anno denunciamo che la società che gestisce la sosta a pagamento lo fa male, crea parcheggi dove vuole, come vuole e della grandezza che vuole – afferma il consigliere – adesso finalmente sarà rispettato il codice della strada”.

“Le proposte del Partito Democratico accolte in seno al nuovo piano sosta vanno nel senso di un migliore e più equo utilizzo dei parcheggi. Innanzitutto ci sarà una unica fascia per gli abbonamenti, come da noi proposto – spiega Porcari -: chi ha un abbonamento potrà parcheggiare ovunque (mentre prima era limitata solo nel suo settore di residenza) tranne che negli spazi dell’alta rotazione. Nel documento è stato anche recepito lo slittamento dell’inizio della sosta a pagamento dalle 8 alle 8.30. E inoltre ci sarà un consistente aumento delle strisce bianche nella circonvallazione, con circa 800 nuovi posti auto liberi che invece prima erano a pagamento. Questa è una conquista del Pd perché da sempre diciamo che la colata di strisce blu non rispettava la legge che prevede invece una adeguata compensazione tra sosta libera e sosta a pagamento”.

Soddisfatto il Partito Democratico anche del lavoro della Commissione. “Nella prossima settimana – conclude il consigliere Fabrizio Porcari - incontreremo i comitati di cittadini del centro e le  associazioni di categoria. Ci siamo riservati di presentare in consiglio comunale un emendamento per migliorare il piano sosta  secondo le indicazioni che riceveremo dagli incontri”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo piano sosta, 800 parcheggi gratuiti in centro tra le novità

LatinaToday è in caricamento