rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Minturno

Percosse alla compagna incinta, manette per un 43enne di Minturno

Picchia violentemente la convivente in stato di gravidanza e viene arrestato dai carabinieri. Finisce l'incubo di una donna costretta a subire le aggressioni in casa da parte dell'uomo

Neanche il bambino che la sua convivente portava in grembo lo ha spinto a fermarsi dall'aggredirla.

Di nuovo nella loro casa si è ripetuta una scena già vista; l'uomo l’ha colpita più volte con violenza, ma questa  volta l’arrivo delle forze dell’ordine ha permesso di mettere in salvo la donna e di far scattare le manette ai suoi polsi.

Il drammatico episodio che poteva avere conseguenze davvero gravi per la compagna di A. P., 43enne di Minturno, si è verificato nel pomeriggio di ieri. Per lei si trattava dell’ennesima aggressione violenta tra le mura di casa da parte dell’uomo che già in passato e in diverse occasioni l’aveva picchiata.

Ma questa volta, fortunatamente l’epilogo è stato positivo. L’intervento tempestivo dei carabinieri della stazione di Minturno ha permesso di salvare la donna che è stata trasportata all’ospedale Dono Svizzero di Formia per le cure necessarie; mentre il 43enne è stato trasferito presso la casa circondariale di via Aspromonte a Latina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Percosse alla compagna incinta, manette per un 43enne di Minturno

LatinaToday è in caricamento