Cronaca Aprilia

Ferma l’auto in strada e picchia la compagna, apriliano arrestato a Roma

In manette un giovane di 30 anni; i fatti in via Prenestina nella capitale. Provvidenziale l'intervento di un carabiniere libero dal servizio che aveva assistito alla scena. Non era il primo episodio di violenza nei confronti della donna

Sequestro di persona, atti persecutori e lesioni personali aggravate: queste le accuse con cui un giovane di 30 anni di Aprilia è stato arrestato in flagranza a Roma dai carabinieri.

L’uomo, mentre era a bordo della sua auto con la compagna che le sedeva accanto, ha improvvisamente fermato la vettura su via Prenestina e picchiato la donna costringendola con la forza a rimanere ferma.

Una scena che non è sfuggita ad un carabiniere libero dal servizio, ed effettivo al Comando Carabinieri Banca d’Italia, che è subito intervenuto; dopo essersi avvicinato alla coppia e qualificandosi, il militare ha intimato di fermarsi e scendere dall’auto all’uomo che per tutta risposta ha riacceso il motore tentando la fuga terminata poco dopo al culmine di un inseguimento nel traffico da parte del carabiniere a bordo di uno scooter e dei colleghi della stazione di Tor Bella Monica nel frattempo allertati.

L’uomo fermato è stato arrestato e accompagnato, dopo le formalità di rito, presso il carcere di Regina Coeli, per la donna, soccorsa dai carabinieri, è stato necessario il ricorso alle cure del pronto soccorso del Policlinico di Tor Vergata, dove dopo le visite le è stata riscontrato “trauma cranico da percosse”. Dopo alcune ore di osservazione è stata dimessa.

ENNESIMO EPISODIO DI VIOLENZA - A seguito dei primi accertamenti i militari hanno appurato che la coppia stava insieme da circa un anno e che, dopo pochi mesi, l’uomo si era subito rivelato violento e ossessivo, impedendo alla compagna di uscire e avere altre frequentazioni e amicizie. Nel mese di luglio numerosi erano stati gli episodi di violenza che la donna non aveva mai avuto il coraggio di denunciare perché minacciata di morte sino a quel momento in cui, determinata a lasciarlo, lui l’aveva inseguita, picchiata e costretta a salire sulla sua autovettura asserendo di voler solo un ultimo incontro chiarificatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferma l’auto in strada e picchia la compagna, apriliano arrestato a Roma

LatinaToday è in caricamento