rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Strada del Malconsiglio

Aveva picchiato brutalmente la figlia piccola: ricercata da mesi, arrestata a Latina

La Mobile individua una bulgara di 36 anni ricercata: deve scontare 4 anni per tentato omicidio, sequestro di persona e abbandono di minori per reati commessi tra Anzio e Ardea. Rintracciata a borgo Grappa

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Latina, a seguito di un’incessante attività investigativa, ha tratto in arresto, a borgo Grappa, una cittadina bulgara di 36 anni.

La donna era ricercata da alcuni mesi, è destinataria di un ordine di esecuzione emesso dal tribunale di Velletri nel dicembre dello scorso anni, deve scontare una pena di 4 anni e tre mesi di reclusione, per i reati di tentato omicidio, abbandono di minori e sequestro di persona, per reati commessi tra Ardea e Anzio.

Secondo quanto si apprende, si era resa responsabile di gravi lesioni nei confronti della figlia piccola, di appena due mesi.

La donna è stata rintracciata in via Malconsiglio dopo attivissime indagini e, dopo gli accertamenti di rito è stata trasferita presso  la Casa Circondariale di Rebibbia.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva picchiato brutalmente la figlia piccola: ricercata da mesi, arrestata a Latina

LatinaToday è in caricamento