Cronaca

Aggredisce, insulta e picchia la moglie davanti al figlio: arrestato un 38enne

L’uomo è stato arrestato dai carabinieri a Maenza per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. E’ stato portato in carcere

Aggressioni e percosse, anche davanti al figlio minore, alla moglie: i carabinieri hanno arrestato a Maenza un uomo di 38 anni ora finito in carcere. 

L’operazione nella giornata di sabato 31 marzo nel centro pontino dove l’uomo è finito in manette in flagranza per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. 

Secondo quanto accertato dai militari dell’Arma, il 38enne, “per motivi futili e abietti” all’interno della propria abitazione ha ripetutamente aggredito, insultato e percosso, in presenza del figlio minore, la moglie procurandole lesioni. 

Arrestato il 38enne, una volta concluse le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Latina a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce, insulta e picchia la moglie davanti al figlio: arrestato un 38enne

LatinaToday è in caricamento