Cronaca Cisterna di Latina

Picchia la moglie davanti ai figli piccoli e la manda in ospedale

Scene da incubo tra le mura domestiche per due minori e violenza nei confronti di una donna. A Cisterna i carabinieri arrestano un uomo di 47 anni

Ancora violenza tra le mura domestiche, ancora una donna vittima di un marito troppo aggressivo. E come spesso accade, anche in questo, caso con l’aggravante di due bambini costretti ad assistere a scene drammatiche.

E’ accaduto ieri in un’abitazione di Cisterna dove i carabinieri del locale comando stazione hanno tratto in arresto P. Z., un 47enne del posto: secondo quanto raccontato dalla moglie, ci sarebbero futili motivi dietro la discussione degenerata in una vera e propria aggressione.

L’uomo, davanti ai bambini, ha iniziato a colpire la moglie, al viso e su tutto il corpo, provocandole escoriazioni multiple ad entrambe le braccia ed al labbro superiore nonché degli ematomi alle gambe e all’addome. Neanche l’intervento dell’Arma ha permesso di bloccare la furia del 47enne che, alla vista degli uomini in divisa, si è scagliato contro di loro, minacciandoli con parole pensanti.

Un’azione che gli è costata anche l’accusa di oltraggio a pubblico ufficiale, oltre a quelle di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

La donna è stata accompagnata al punto di primo soccorso dove i medici le hanno riscontrato ferite, per fortuna non di grave entità, mentre il marito è stato trasferito nel carcere di via Aspromonte. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie davanti ai figli piccoli e la manda in ospedale

LatinaToday è in caricamento